Un nuovo intervento di ricerca e soccorso è stato effettuato nella notte fra sabato 24 e domenica 25 aprile, al confine fra Italia e Francia.
L’allarme è scattato alle 20,45 di sabato: a chiedere aiuto al 112 sono stati due migranti, uno dei quali diceva di aver subito un trauma dopo una caduta, nella zona di Valle Gimont, a monte dell’abitato di Claviere.
Sono immediatamente partite le ricerche di Vigili del Fuoco, Soccorso Alpino, Croce Rossa e Soccorso Alpino della Guardia di Finanza con l’ausilio di quad e mezzi cingolati. L’intervento è durato sino a notte inoltrata.
Le attività sono riprese alle prime luci dell’alba di domenica con ausilio dell’elicottero dei Vigili del Fuoco che ha effettuato numerosi sorvoli dell’area, supportando le squadre di terra che, incessantemente, hanno perlustrato la zona per ore.
Dopo aver bonificato tutta la zona senza riuscire a individuare i malcapitati, le ricerche sono state sospese nel pomeriggio di domenica.
La Croce Rossa ha impegnato nelle attività un totale di 12 volontari e 6 automezzi.

© Riproduzione riservata