Continuano implacabili le multe per abbandono di rifiuti a Sangano.

Dopo l’episodio di un uomo che aveva abbandonato un sacco ingombrante fuori dall’apposito bidone posizionato in una delle isole ecologiche del paese, ecco che un’altra persona, anch’essa sanganese, è stata “pinzata” la scorsa settimana da una fototrappola nascosta mentre, in via Gino, stava lasciando alcuni seggiolini per bambini.

Il numero di targa immortalato dalla fotocamera ha permesso di risalire rapidamente al trasgressore a cui ora sarà appioppata una multa salata.

Articolo completo su La Valsusa del 25 marzo.

Alberto Tessa

© Riproduzione riservata