C’era una volta la Sagra del Canestrello.

C’era una volta perché, per il secondo anno consecutivo in paese, nei giorni della festa di San Pancrazio, intorno alla prima decade di maggio, non si potrà sentire lungo le vie il delicato e avvolgente profumo del dolce tipico vaiese.

La sentenza è arrivata proprio in questi giorni nei quali gran parte d’Italia (Piemonte compreso) è in “zona rossa” causa Covid-19: anche l’edizione 2021 della Sagra del Canestrello, per il secondo anno consecutivo, è stata annullata.

Articolo completo su La Valsusa del 18 marzo.

Bruno Andolfatto

© Riproduzione riservata