In casa Francioso, a Sant’Ambrogio, quella di domenica scorsa è stata una giornata di festa. Antonio e Alessio, padre e figlio, si sono diplomati, il primo all’istituto Tecnico Galilei di Avigliana, il secondo allo Scientifico Natta di Rivoli.

Per Antonio, oltre al 100 anche la gioia della lode, dopo tre anni trascorsi tra lavoro, famiglia e scuola. “Sì è stato un bell’impegno, ma ne è valsa la pena commenta.

Il suo, come si può immaginare, non è il classico percorso di studi superiori di cui tante volte abbiamo scritto: 46 anni, una moglie, Cristina, psicoterapeuta, due figli, Alessio e Desirée, un lavoro di responsabilità in un’azienda metalmeccanica di Avigliana e una pecca giovanile, gli studi interrotti da ragazzo per motivi familiari con la convinzione di riprenderli a stretto giro. 

Articolo completo su La Valsusa dell’8 luglio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata