Si presenta a tutti come “Asina ke legge”, un po’ per sfatare la diceria che gli asini (che ama) siano animali poco intelligenti, un po’ per ribadire la sua grande passione: leggere e “spacciare” libri.

Lei è Laura Corrado, genovese d’origine e giavenese d’adozione, residente da sei anni in una baita tra i boschi della Valle d’Armirolo.

Insegnante ed educatrice, con trascorsi di lavoro in librerie, rifugi, centri d’accoglienza, e un progetto in divenire ribattezzato “libreria circolante”.

Articolo completo su La Valsusa del 22 luglio.

© Riproduzione riservata