“Da questa settimana, anche a Giaveno, nel polo sanitario, è attiva una casa della salute”.

Ad annunciarlo, sul suo profilo Facebook, è l’assessore regionale alla Sanità, Antonio Saitta, che nella mattinata di ieri, mercoledì 5 dicembre, è stato in visita a Giaveno, accompagnato dal direttore generale dell’Asl To3, Flavio Boraso, dal direttore di distretto, Mauro Occhi, e dal sindaco Carlo Giacone.

“Dieci medici di medicina generale hanno risposto positivamente al bando dell’Asl e, pur mantenendo i propri ambulatori attivi, prestano assistenza anche all’interno della struttura” comunicano dall’assessorato.

Saitta ha visitato i locali del polo sanitario, cogliendo l’occasione per ringraziare il personale infermieristico e verificare lo stato di avanzamento di alcuni lavori di ammodernamento della parte storica della struttura, sui quali nei giorni scorsi l’Asl aveva comunicato lo stanziamento di 150mila euro per il completamento urgente del tetto.

“La Regione passo dopo passo estende e rafforza la rete di assistenza territoriale” ha commentato Saitta mentre il sindaco Giacone ha sottolineato l’importanza di questo progetto “per Giaveno e la Val Sangone, a rafforzamento di indispensabili servizi territoriali per la cronicità.”

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata