Il presepe meccanico di San Giovanni realizzato dagli Amici del Presepio quest’anno non ha avuto la tradizionale inaugurazione in occasione della festa dell’Immacolata a causa della pandemia, che ha rallentato il lavoro dei volontari.

Rallentato, ma non ci ha fermato” dicono i partecipanti del gruppo mentre lavorano con celerità alla loro ultima edizione.

Dopo alcuni mesi di stop, dal momento in cui hanno potuto riprendere l’attività, rispettando tutte le misure anti covid, hanno iniziato a lavorare di buona lena, aiutati, per fortuna, da nuovi componenti del gruppo.

L’inaugurazione è prevista per domenica 13 dicembre.

Servizio su La Valsusa del 10 dicembre.

E.M.

© Riproduzione riservata