Gli organizzatori della festa di Sant’Antonio Abate si sono recati, mercoledì 7 febbraio, a Casa Base per consegnare del materiale utile agli ospiti della struttura. A ricevere la delegazione del gruppo, guidato da Giuseppe Bommarito, è stata la responsabile Daniela Pastore, che ha ringraziato per la disponibilità. La struttura, che ospita bambini, ha come finalità l’accoglienza dei piccoli allontanati dalle loro famiglie, con provvedimento dell’autorità giudiziaria. E’ seguita da personale specializzato e da volontari che prestano la loro opera gratuitamente. Con il ricavato di parte della lotteria sono stati acquistati beni per oltre 600 euro, consistenti in pentole, robot da cucina e altri accessori. Servizio su La Valsusa del 22 febbraio

E.M.

© Riproduzione riservata