Cultura

Avigliana, i quadri di Defendente Ferrari sono tornati a casa

In occasione della festa patronale di San Giovanni Battista sono ritornati nella chiesa di San Giovanni i quadri del Defendente Ferrari, mancanti da nove anni per restauro e per i lavori di manutenzione della chiesa troppo umida e soggetta a sbalzi di temperatura.

Il ritorno è stato possibile grazie alla realizzazione del nuovo impianto di riscaldamento a pavimento che ha stabilizzato la temperatura e ai lavori di muratura che hanno riportato l’umidità a livelli accettabili.

Al termine della Messa di domenica 19 giugno, il parroco don Ugo Bellucci ha raccontato le tappe fondamentali di questo percorso durato nove anni.

Ampio servizio su La Valsusa del 30 giugno.

E.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.