I residenti della zona del Lago Grande protestano per l’eccessivo rumore provocato dalla musica delle discoteche fino a tarda notte.

La polemica è esplosa su Facebook, e in tanti hanno espresso non solo il disagio di dover tenere le finestre chiuse, ma anche del traffico delle auto e del parcheggio selvaggio.

Secondo alcuni “ogni locale dovrebbe assicurare parcheggi sufficienti ai suoi clienti per non arrecare disturbo e ledere i diritti altrui, per evitare schiamazzi notturni, traffico intasato e ostruzione ai mezzi di primo soccorso in caso di necessità”.

Altri si sono trovati la strada bloccata con difficoltà a raggiungere la propria abitazione, altri ancora invocano la pazienza, “dopo mesi di silenzio innaturale cerchiamo di avere pazienza. Questo è un anno pazzesco, non lo dimenticheremo mai e non è detto che sia finita così. Cerchiamo di tollerare un po’ di schiamazzi, se questo permetterà alla vita di ripartire”.

Servizio su La Valsusa del 9 luglio.

E.M.

© Riproduzione riservata