Il funzionario del Comune di Avigliana Aldo Castelli, dal 16 gennaio, dopo 40 anni di attività, andrà in pensione.

È particolarmente conosciuto in città per il lavoro svolto in continuo contatto con il pubblico.

Ha iniziato l’attività lavorativa nel 1982 come bibliotecario e durante gli anni si è sempre impegnato con i cittadini.

È responsabile di una decina di persone e, in particolare, seguiva i settori di cultura, sport, turismo, servizi sociali, istruzione e biblioteca. Ha svolto l’attività con massimo impegno ed è sempre stato apprezzato dall’amministrazione comunale e dagli aviglianesi.

Articolo completo su La Valsusa del 6 gennaio.

E.M.

© Riproduzione riservata