Nel corso della seduta del Consiglio comunale del 2 ottobre scorso è stata approvata, all’unanimità, la convenzione tra l’Amministrazione comunale e la Fipsas. Grazie all’intesa, la proprietà dell’area a parcheggio che si trova all’ingresso del Lago Piccolo passerà al Comune di Avigliana.

«L’accordo – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Remotos’inserisce nell’ambito del progetto di realizzazione della rotatoria di borgata Sada, in corso di definizione, e che prevederà inoltre la realizzazione di un’ampia area parcheggio a servizio dei fruitori dell’area l’acquisizione dell’area della Federazione italiana pesca sportiva era uno dei passaggi fondamentali per procedere all’approvazione del progetto».

Il progetto ha già ottenuto il parere favorevole preliminare della Città Metropolitana ed è in attesa che si completi la procedura della Valutazione d’incidenza ambientale, trattandosi di un’area parzialmente compresa nei confini del parco.

«Al momento – continua l’assessore Remoto – dobbiamo ancora acquisire un’area dall’Ente Parco, con il quale siamo già in fase di trattativa avanzata, ma in attesa che si definiscano i nuovi organi d’indirizzo dell’Ente per poter procedere alla formalizzazione dell’accordo, e alcune aree residuali di privati con i quali abbiamo già definito la trattativa. Il passo appena compiuto è stato sicuramente quello più impegnativo, dovendo conciliare le necessità comunali e le necessità private dei tesserati Fipsas, che detiene i diritti esclusivi di pesca nel Lago Piccolo».

L’accordo, che prevede la cessione delle aree necessarie alla realizzazione dell’intervento comunale è condizionata alla riserva di sei posti auto a favore di Fipsas. Si concluderà con il trasferimento della proprietà al Comune all’avvenuta conclusione dei lavori di realizzazione della rotatoria.

© Riproduzione riservata