La cipolla bionda piatta di Drubiaglio è un prodotto che valorizza il territorio e l’amministrazione comunale di Avigliana sta realizzando un progetto per qualificare il tubero dell’oltre Dora.

Nei mesi scorsi è iniziata una collaborazione con i Comuni limitrofi per la promozione di prodotti tipici del territorio e di fiere che abbiano una valenza di Valle.

Il primo incontro si è svolto tra i comuni di Almese, Avigliana e Valsusa Turismo.

La prima tappa potrebbe essere la partecipazione alla fiera di Rivera della “Sciula Piena” che si svolge la prima domenica di ottobre.

La cipolla sarà l’ingrediente ufficiale di questo piatto tradizionale del territorio e darà alla fiera una valenza di Valle.

L’occasione sarà propizia per illustrare le proprietà e i metodi di coltivazione di quest’antica qualità di cipolla. Il passo successivo è di realizzare un banco alla fiera di Milanere che si svolge ogni anno la quarta domenica di ottobre.

L’ultima prospettiva è di inserire le “bionde” nei calendari di manifestazioni del marchio Gusto Val Susa. Altre iniziative saranno prese in vari campi, tutte con la finalità di rilanciare un prodotto unico nel suo genere.

E.M.

© Riproduzione riservata