Inizieranno nei primi giorni di maggio i lavori di riqualificazione e manutenzione della Casa per ferie del Conte Rosso. A effettuarli sarà il Comune, con l’appalto dei lavori dato all’impresa edile Sbit di Santena che se lo è aggiudicato con un ribasso del 28,974%. In un primo tempo si voleva affidare la sistemazione della struttura a persone disposte a eseguire i lavori, ma la gara era andata deserta e l’amministrazione ha dovuto rivedere il progetto con un investimento di 160mila euro, di cui oltre 130mila per lavori. In particolare sarà rimessa a posto la struttura interna, saranno sistemati gli infissi, e si rifaranno la facciata e una parte degli impianti. Articolo su La Valsusa in edicola dal 26 aprile.

E.M.

 

© Riproduzione riservata