Nonostante il tempo inclemente, sabato 18 maggio, è stata inaugurata la rinnovata area dedicata al ciclista aviglianese Giovanni Valetti.

A scoprire la gigantografia erano presenti l’assessora Fiorenza Arisio, il consigliere Arnaldo Reviglio, i figli Carlo e Nory, e alcuni familiari.

Il Comune ha rivisto l’intera area, progettata dal geometra Mauro Paradisi, che ha dato il giusto rilievo a questo sportivo che ha portato i colori della città a livello nazionale e all’estero.

Oltre alla gigantografia del campione in corsa, è stata posizionata, vicino alla fontana, una foto in primo piano di Valetti con la borraccia.

È stata inoltre rimessa una nuova targa per ricordare le sue vittorie, dei due Giri d’Italia, 1938 – 1939, e del Giro della Svizzera nel 1938, e all’aiuola in rosa.

© Riproduzione riservata