I quadri di Defendente Ferrari, inviati nel 2013 al centro di restauro della Venaria Reale, ritorneranno nella chiesa parrocchiale di San Giovanni appena si saranno conclusi i lavori per il rifacimento dell’impianto di riscaldamento. La notizia è emersa dopo l’incontro, avvenuto nei giorni scorsi, tra il parroco don Ugo Bellucci, il tecnico della Curia di Torino, la signora Enza Corona, e la soprintendente alle belle arti e paesaggistica del Piemonte, architetta Luisa Papotti. “Avevo il sospetto – spiega don Ugo – che le nostre opere restaurate non facessero più ritorno nella nostra chiesa, ma la funzionaria mi ha assicurato che, ultimato il rifacimento dell’impianto di riscaldamento della chiesa, torneranno nella loro sede”. Salvo intoppi dell’ultimo momento, i lavori per la posa del particolare impianto, che eviterà il formarsi di umidità e manterrà una climatizzazione ideale per tutte le opere della chiesa, dovrebbe avviarsi in maggio e concludersi nell’arco di un mese. A causa dei lavori in corso, quest’anno la festa di San Giovanni non potrà essere celebrata nella parrocchiale di piazzetta San Giovanni, ma sarà ricordata nella chiesa di Santa Maria.

E.M.

© Riproduzione riservata