È stata lanciata in città una proposta di iniziativa popolare per la realizzazione di un Parco cittadino della Pertusera, che si concretizza con la raccolta firme porta a porta (e su web) che, a conclusione, verrà presentata all’Amministrazione Comunale.

Lo scopo dei promotori è di preservare gli ultimi prati della Pertusera dall’avanzata del cemento e per evitare il rischio di veder duplicare, su scala maggiore, il distributore di carburanti del centro commerciale di corso Europa.

“Quando ci siamo accorti – spiega Barbara Debernardi, una delle promotrici della proposta di Iniziativa Popolare – che a metà febbraio non erano apparsi i classici segni di inizio cantiere, ci siamo detti che qualcosa si poteva ancora fare per salvaguardare quei prati e non accontentarsi di parlare di consumo zero di suolo. Purché messo in atto a casa d’altri”.

Il progetto richiede all’Amministrazione comunale di destinare a parco entrambi i lati del centro commerciale, ottenendo così non solo una significativa mitigazione dell’impatto paesaggistico, ma soprattutto un beneficio ambientale concreto.

Servizio su La Valsusa del 21 maggio.

E.M.

© Riproduzione riservata