Alta Valle

Bardonecchia ancora una volta in prima fila per i “Vaccini sulla neve”

La “Perla” prosegue il suo impegno contro la lotta al Covid (ricordiamo la campagna dello scorso inverno con i test sierologici o quella vaccinale della scorsa estate nell’ambito dei Comuni Covid-free), dando il suo contributo alla copertura vaccinale nazionale.

Venerdì 7 gennaio infatti, il Palazzo delle Feste di Bardonecchia ha cambiato la sua naturale destinazione di location dedicata allo spettacolo per diventare hub vaccinale anche in considerazione del decreto legge n.229 del 30 dicembre 2021 che, da lunedì 10 gennaio, obbliga gli italiani al possesso del green pass rafforzato per l’accesso a diversi servizi ed attività compresa la pratica dello sci.

Bardonecchia ha aderito all’iniziativa della Regione Piemonte denominata “Vaccini sulla neve” e grazie all’impegno della Civica Amministrazione, la disponibilità dell’Azienda Socio-Sanitaria TO3, il contributo della Croce Rossa Italiana e di una ventina di volontari, è stato allestito un punto vaccinale nella sala Giolitti del Palafeste, dove numerosi residenti e villeggianti over 12 anni, con domicilio sanitario in Piemonte, si sono messi pazientemente in coda per ricevere la prima o la terza dose di vaccino anti Covid-19 e sue varianti.

Servizio su La Valsusa del 13 gennaio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.