Nell’estate in cui tutto vuole ricominciare, Ludovico Einaudi riporta la sua musica in cammino nella natura e invita il pubblico a camminare insieme a lui. Un invito a fondere l’esperienza musicale con il paesaggio naturale, nella meravigliosa cornice di Chesal, sopra Melezet, a 1800 metri, in uno spazio raggiungibile a piedi o con la seggiovia, nello splendore pomeridiano degli spazi alpini.

Con Ludovico Einaudi suonano Federico Mecozzi al violino e alla viola e Redi Hasa al violoncello.

L’appuntamento è fissato mercoledì 21 luglio alle 14 (Biglietti 46,00 euro + dp, in vendita su TicketOne al link bit.ly/2SEckLC).

Per raggiungere Chesal: Si consiglia di dotarsi di calzature comode e abbigliamento adeguato.

Il ritrovo è presso la sede di partenza degli impianti sciistici di frazione Melezet (dotati di parcheggio). La salita alla venue sarà possibile in due modi: a piedi (salita impegnativa, di circa 60 minuti); in seggiovia (5 minuti).

Il costo della seggiovia non è compreso nel biglietto, ma la partecipazione al concerto comporta il diritto a una riduzione (5€ A/R). Si consiglia di arrivare a Melezet almeno un’ora prima del concerto, previsto per le 14. L’apertura degli impianti di risalita è alle ore 9.

© Riproduzione riservata