Un mix esplosivo di musica e allegria, un vero e proprio punto di riferimento per i giovani della Valle di Susa. Nel giro di qualche mese il centro giovani è riuscito a conquistare l’interesse dei ragazzi, rispondendo alla loro esigenza di trovare un posto in cui divertirsi, senza dover fare troppi chilometri per raggiungere la grande città.

Uno spazio di aggregazione nato dalla volontà dell’amministrazione comunale, ma soprattutto grazie all’impegno dei giovani del territorio in collaborazione con La Bottega cooperativa sociale onlus.

Tra loro c’è anche Arli Dervishi, recentemente entrato a far parte anche del consiglio comunale, un vulcano di idee e di energia sempre attivo sul territorio: “Per chiudere la stagione abbiamo deciso di riproporre l’evento che forse ha avuto il maggior successo tra i giovani, ovvero la battle freestyle e live rap vol. 3.0 – ha spiegato Arli – Questo concerto sarà un vero e proprio torneo che darà la possibilità ai ragazzi di sfidarsi su un palco improvvisando un testo su una base rap; il vincitore, selezionato da una giuria qualificata di cui farà parte anche il noto rapper cuneese Shame, riceverà un premio per il suo talento”.

Nella stessa serata, che avrà luogo venerdì 5 luglio a partire dalle ore 22:00, potranno esibirsi anche i giovani che hanno scritto e prodotto i loro brani rap e, tra gli altri, si esibiranno anche i più conosciuti Clida, SlimToni e Liberty.

Chi sarà il re del rap della Valle?

Articolo completo su La Valsusa di giovedì 4 luglio.

Alessia Taglianetti

© Riproduzione riservata