La Pro loco di Borgone sceglie Francesco Feroldi come suo presidente.

Alle elezioni di domenica scorsa hanno partecipato 75 soci e a Feroldi sono arrivate ben 62 preferenze. Un risultato che sorprende anche il neopresidente: “Sono grato ai soci per la fiducia che mi hanno accordato. Ci sono grandi attese e vedremo di non tradirle. Di carne al fuoco ce n’è tanta ma la squadra che si è costituita è in grado lavorare bene”.

Il direttivo si è insediato martedì 28 luglio nel palazzo municipale. A fianco di Feroldi, vicepresidente è Simona Tognin (30 preferenze). Riconfermata la segretaria Marta Berta (29 voti);, tesoriera Carla Guidarini e consiglieri Erika Zomer, Andrea Girard e Alessio Di Fraia, mentre il collegio dei revisori dei conti è composto da Edoardo Pagliero, Bruno De Blasi e Giuseppe Cugno.

Feroldi (che con Marta Berta è l’unico ad arrivare dal precedente direttivo) prende il posto di Loredana Raso che per anni ha retto l’associazione turistica.

Servizio su La Valsusa del 30 luglio.

Luca Giai

© Riproduzione riservata