Nuovo cantiere al rifugio “Onelio Amprimo”. Sono infatti in pieno svolgimento lavori di una certa rilevanza per la struttura di pian Cervetto.

Il presidente della sezione Cai Uget bussolenese, Osvaldo Plano, ce li illustra nel dettaglio: “L’intervento prevede la manutenzione degli impianti di scarico acque reflue; purtroppo l’impianto attuale a dispersione subirrigua non disperde più, ed è diventato un problema non da poco. Con l’occasione ristrutturiamo il vecchio servizio esterno per dar modo ai gitanti, nei momenti di grande affluenza, di avere un servizio in più per non creare code e assembramenti all’interno del Rifugio. L’ammontare dell’intero progetto è intorno ai 40mila euro finanziato per il 60% da Gruppo Regionale del Cai con un Fondo Stabile rifugi del 2020, mentre il rimanente è a carico della nostra sezione”.

Articolo completo su La Valsusa del 15 luglio.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata