Filippo e Vittorina vanno in pensione. Il mercato del paese, di Susa e dell’Alta Valle ora sono senza un punto di riferimento.

Dopo 60 anni di ininterrotta attività Filippo Peirolo e la moglie Vittorina Fornier hanno deciso che era ora di dedicarsi solo più all’orto e alla passione per la pesca.

Con loro saluta il mercato anche Claudia Richetto che per una vita è stata la commessa che tutti vorrebbero avere.

Quella di Filippo e Vittorina è una storia che vale la pena raccontare. Un romanzo di costume, non certo un semplice banco di abbigliamento. Una storia che parte ancor prima quando Filippo era un bimbetto.

Negli anni 40 sua mamma Amabile Davì si faceva portare al mercato da suo papà con il cavallo e la biga. Era il mercato sotto i portici bussolenesi e quello di Susa in piazza San Giusto.

Articolo completo su La Valsusa del 28 ottobre.

Luca Giai

© Riproduzione riservata