Quattro comunità strette attorno al suo Vescovo.

Domenica 8 marzo l’Unità Pastorale del paese dei treni ha accolto l’Arcivescovo di Torino e Susa monsignor Cesare Nosiglia con una grande festa.

Una festa che neanche le limitazioni pre-zona rossa del Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri hanno ridotto.

Ridotto solamente il numero di persone che hanno potuto accogliere il Vescovo presso il Salone Don Bunino di piazza Cavour. Qui infatti l’accesso, per ragioni di spazio, è stato consentito unicamente ai quattro consigli parrocchiali delle parrocchie di Bussoleno, Bruzolo, Chianocco e Foresto.

Servizio su La Valsusa del 12 marzo.

Luca Giai

© Riproduzione riservata