Manco il maltempo ferma la Befana di Bussoleno. Sabato 6 gennaio con la festa della Befana si è conclusa la settima edizione di “Natale sotto le Stelle”. Una manifestazione realizzata dall’associazione “Primo Impatto” con la collaborazione dell’Unione Commercianti ed Artigiani e del Comune di Bussoleno. Si è conclusa con la manifestazione  “Arriva la Befana” giunta alla sua sesta edizione. Il tempo non certo clemente ha sconsigliato gli organizzatori di svolgere la festa in piazza della stazione come era nel programma. Ma, sempre da programma, la festa si è svolta ugualmente sotto i Portici di via Traforo. Anzi la location potrebbe diventare definitiva come conferma Angelo Tosadori, il presidente dell’associazione “Primo Impatto”: “Avevamo tenuto la soluzione dei Portici come soluzione d’emergenza. E così abbiamo fatto, ma visto il successo sicuramente anche il prossimo anno la festa della befana la faremo qui. Lo spazio è più raccolto c’è meno dispersione e la gente ha dimostrato di gradire”. La befana è arrivata a sorpresa a bordo di una Golf cabrio ed ha distribuito le calze ai bambini presenti. La festa è poi proseguita con la premiazione della seconda edizione del concorso “La vetrina più” proposta dall’Unione Commercianti. La vittoria è andata all’Ottica Covezzi di via Traforo che ancora una volta ha saputo creare un’ambientazione natalizia davvero ad effetto. Ai titolari Claudia e Mimmo e a tutto lo staff dell’Ottica Covezzi i complimenti degli organizzatori de concorso. Ma la festa della Befana è stata anche l’occasione per riveder tornare a Bussoleno il Palio dell’Oca. Infatti sabato 6 gennaio il Gruppo storico Marchesi Paleologi di Chivasso ha riconsegnato al Gruppo storico “La Corte dei Savoia Acaia” di Bussoleno il palio vinto durante il gioco dello scorso mese di maggio. Angelo Tosadori è soddisfatto e guarda già oltre: “E anche la festa della Befana è andata benone. Ringraziamo tutti i partecipanti, il sindaco Anna Allasio che ha voluto presenziare, l’Unione Commercianti con cui abbiamo lavorato molto bene. Adesso guardiamo già ai prossimi appuntamenti. Venerdì santo 30 marzo faremo la Via Crucis per le vie di Bussoleno, mentre il Palio dell’Oca si terrà sabato 2 giugno”.

Luca Giai

© Riproduzione riservata