Tempo di rinnovo per il direttivo della Pro Loco. Si rinnovano infatti i vertici dell’associazione per il triennio 2019-2021. I soci, in regola col tesseramento, sono chiamati alle urne nella mattinata di lunedì 10 dicembre dalle 9 alle 12 presso la sede sociale in piazza Cavour 1, al piano terra del municipio proprio all’ingresso della piazza.

Ad invitare i soci a presentarsi al voto e ad illustrare le modalità del medesimo è la presidente uscente Rita De Mita: “I soci potranno votare esprimendo sino ad un massimo di nove preferenze, ovvero quanti sono i membri del direttivo, ma ovviamente potranno anche esprimere meno preferenze”.

Con Rita De Mita facciamo poi il punto di questi tre mandati da presidente: “Ancora non ci credo che siano già passati tre mandati. Il tempo è volato. Con il nuovo direttivo siamo entrati in carica a gennaio del 2011 e subito ci siamo trovati alle prese con l’organizzazione del carnevale: mica uno scherzo. Poi ad aprile 2011 abbiamo aggiunto altra carne al fuoco prendendo allora in gestione il salone polivalente. Il nostro direttivo è poi stato riconfermato praticamente all’unanimità anche nel successivo triennio dal 2013 al 2015. E veniamo così all’ultimo mandato. A me personalmente, ma in sostanza a tutto il direttivo uscente i soci hanno riconfermato la fiducia anche alle elezioni che si sono tenute a fine 2015. Pertanto con questo gruppo di amici abbiamo retto le sorti della pro Loco anche nel triennio 2016-2018. Adesso abbiamo, come da statuto, richiamato i soci al voto per rinnovare il consiglio direttivo che resterà in carica per il triennio 2019-2021. L’auspicio è che ci possano essere anche delle new entry, in particolare giovani che possano portate entusiasmo e nuove idee da mettere a servizio del paese, sempre con l’apporto dei soci di esperienza”.

Di qui l’appello di Rita De Mita ai soci a votare: “Le scorse elezioni videro la presenza record di oltre il 70 per cento dei soci al voto. Sarebbe bello se riuscissimo a confermare questo numero che è assolutamente eccezionale. Invitiamo pertanto i soci a passare lunedì in sede per esprimere il loro voto e per iniziare a scambiarci gli auguri per le prossime festività”.

Luca Giai

© Riproduzione riservata