Immagina di poter trascorrere una manciata di giorni immerso in una vita che ti farà dimenticare le lancette dell’orologio. L’Africa è così, ti insegna come rallentare. Così è per il Togo, quella striscia di terra in cui, dal 2008, opera l’associazione bussolenese fondata da Ciro Cirillo e Anna Maria Vighetto.

I fondatori dell’associazione hanno deciso di promuovere per la prossima estate un viaggio solidale che porterà 15 persone alla scoperta dell’Africa subsahariana, tra il Togo e il Benin. Un viaggio lontano dagli schemi, poco turistico. Niente safari, niente resort, solo la vera essenza della cultura africana.

L’esperienza prevede la visita di orfanotrofi, villaggi, scuole, mercati. Insomma, tutti quei luoghi che hanno intrapreso una nuova vita grazie ai progetti promossi dall’associazione Tengo al Togo.

L’iniziativa è stata promossa in collaborazione con l’agenzia di viaggi Golden Travel di Bussoleno e la Ciao Travel & Tourism di Lomé, partner locale di Tengo al Togo.

Articolo completo su La Valsusa del 10 gennaio.

Alessia Taglianetti

© Riproduzione riservata