Appuntamenti

Bussoleno, torna il falò di Sant’Antonio lunedì 16 gennaio: la festa il 29

BUSSOLENO – La tradizione non si ferma e ritorna così la festa di Sant’Antonio Abate. Ritorna proprio seguendo la tradizione e riproponendo le antiche usanze che questi anni di pandemia hanno costretto alla sospensione.

Ritorna anche con una grande novità. E partiamo proprio da questa. La festa di Sant’Antonio verrà celebrata domenica 29 gennaio, contestualmente alla celebrazione della festa a Bruzolo.

Ma ecco la novità: ci sarà un pranzo di Sant’Antonio unico presso l’agriturismo Giai di San Giuliano.

Da Vittoria Coccifero ed Enrico Amprimo che si sono fatti carico di portare avanti la tradizione bussolenese arrivano dei grandi ringraziamenti alle priore di Bruzolo: “Con grande gioia siamo lieti di annunciare le festività in onore di Sant’Antonio Abate a Bussoleno. Le celebrazioni religiose verranno svolte come ogni anno nel comune di Bussoleno, ma la novità è che il pranzo del 29 gennaio presso l’Agriturismo San Giuliano si farà insieme agli amici del Sant’Antonio di Bruzolo. Ringraziamo le priore di Bruzolo Cristina Cibrario e Francesca Heritier per lo spirito di condivisione”.

In attesa del pranzo, vediamo gli altri appuntamenti che sono già imminenti.

Si inizia all’insegna della tradizione con la festa alla cappella di Sant’Antonio. Lunedì 16 gennaio alle ore 20,45 verrà recitato il Rosario alla Cappella di Sant’Antonio in piazza del mercato con a seguire, presso l’area del polivalente, la benedizione del fuoco ed il tradizionale falò.

Martedì 17 gennaio, giorno di Sant’Antonio, alle ore 10 santa messa cantata alla Cappella di Sant’Antonio con offerta del pane della Carità.

Lunedì 23 gennaio alle ore 10, sempre presso la Cappella di Sant’Antonio santa messa cantata in onore di tutti i benefattori e mercanti che ogni lunedì svolgono la proprio attività sulla piazza e nuova distribuzione del pane della Carità.

Domenica 29 gennaio la Giornata del Ringraziamento e festa dei coltivatori. Alle ore 10,30 il ritrovo in piazza Cavour con alle ore 11 la santa messa con offerta dei frutti della terra e del pane della Carità; alle 11,45 la benedizione degli animali e dei mezzi agricolo in piazza don Aldo Grisa e alle 13 il pranzo con gli amici di Bruzolo presso l’Agriturismo Giai con pomeriggio allietato dall’orchestra di Matteo Bensi e con direttamente da TeleCupole Loris Gallo e la riccia Elisabetta.

Le prenotazioni per il pranzo si ricevono entro il 26 gennaio presso Vittoria Coccifero al 3925616556 ed Enrico Amprimo al 3281757760.

Luca Giai

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.