Si è tenuto a Cavallermaggiore (Cn) nei giorni scorsi, un incontro tra i Sindaci dei Comuni delle valli olimpiche, protagoniste dei Giochi Invernali di Torino 2006, e la proprietà e il management della Biraghi Spa, la più grande azienda di trasformazione casearia del Piemonte. Erano presenti, tra i sindaci, Silvano Ollivier, Chiomonte; Franco Capra, Claviere; Luca Salvai, Pinerolo; Monica Berton, Pragelato; Valter Marin, Sestriere; Marco Cogno, Torre Pellice. Con loro anche Maurizio Beria d’Argentina e Diego Joannas, rispettivamente Presidente e Segretario dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea.

Tema dell’incontro, che ha visto coinvolto sul fronte organizzativo anche il Sindaco di Cavallermaggiore Davide Sannazzaro, è stato il sostegno che la Biraghi Spa ha deciso di offrire alla eventuale candidatura della città di Torino e delle Valli Olimpiche come sede per le Olimpiadi Invernali che si svolgeranno nel 2026. Articolo completo su La Valsusa del 7 giugno.

© Riproduzione riservata