Una vera e propria festa di famiglia…allargata, mantenendo le giuste distanze e nel rispetto di tutte le regole a contrasto dell’epidemia, si è svolta domenica 19 luglio in paese, in occasione dei 60 anni di Messa del prevosto di San Pancrazio e di San Rocco a Novaretto, don Franco Davì, bussolenese di origine, ordinato sacerdote appunto il 26 giugno del ’60.

Piazza Martiri della Libertà era stata allestita nei minimi particolari, grazie alla collaborazione del Comune e di tutte le associazioni capriesi, con misurazione della temperatura e schedatura all’ingresso, mascherina obbligatoria e sedie posizionate tutte ad un metro di distanza l’una dall’altra.

Servizio su La Valsusa del 23 luglio.

Giorgio Brezzo

© Riproduzione riservata