Giovedì 25 e venerdì 26 novembre, il Comune di Caprie ha organizzato due giornate dedicate alla ricorrenza dell’agguato a Marcello Albertazzi, Felice Cima e Camillo Altieri.

In entrambe le giornate si è ricordato quel 25 novembre del 1943 quando un gruppo di partigiani della Valsusa attaccò a Condove le truppe tedesche, a quell’agguato susseguì un’imboscata tedesca, presso le vie boscose di Caprie. I tedeschi attaccarono il giovane comandante partigiano Felice Cima, lo catturarono e lo giustiziarono. Insieme a lui persero la vita il comandante Marcello Albertazzi e l’autista Camillo Altieri. Fu così che il gruppo partigiano locale perse la propria guida.

Articolo completo su La Valsusa di giovedì 2 dicembre

Eloisa Giannese

© Riproduzione riservata