Martedì 23 gennaio, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Torino- Mirafiori hanno  arrestato I. L. B., 35enne residente a Villarbasse. L’accusa è di rapina. Il 16 luglio 2017, intorno alle 19, in corso Svizzera, a Torino, una donna di 69 anni era stata aggredita alle spalle da un uomo che l’aveva colpita più volte alla testa, nel tentativo di strapparle la borsa. Un testimone aveva assistito alla scena e aveva fotografato la targa dell’auto su cui il rapinatore e un complice erano fuggiti. La donna aveva riportato delle ferite giudicate guaribili in pochi giorni. Le accurate indagini dei militari hanno trovato la vettura fotografata dal testimone, scoprendo che era intestata a un parente di I. L. B. Dopo diverse verifiche  investigative, i Carabinieri  sono riusciti a dimostrare che I. L. B., il giorno della rapina, era a bordo di quella macchina. Il complice non è ancora stato identificato.

I Carabinieri sottolineano l’importanza e l’utilità del comportamento tenuto dal testimone che ha prontamente offerto la sua collaborazione alle Forze dell’Ordine e invitano tutti i cittadini a segnalare ogni situazione anomala o sospetta.

 

© Riproduzione riservata