È in arrivo una forte stretta dei Carabinieri della Compagnia di Susa sui controlli che erano già stati disposti nei giorni scorsi su tutto il territorio dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Torino, Francesco Rizzo.

I posti di blocco sono quindi destinati a moltiplicarsi– anche come deterrente – su tutte le principali direttrici che conducono nelle località turistiche della Val di Susa, del Torinese, nonché ai valichi di frontiera.

Salvo motivi di lavoro, di salute o di stretta necessità è vietato mettersi in strada, tanto meno per raggiungere le località di vacanza da parte dei possessori di seconde case, ricordano a ogni cittadino i militari dell’Arma.

© Riproduzione riservata