Il Covid non ferma lo spirito barbuiresco, irriverente e trasgressivo, del carnevale del Lajetto, sui monti di Condove. C0sì, in queste ore, sta girando un video girato nella frazione che consente di rivivere a distanza lo spirito di questo antico Carnevale.

E’ una delle sorprese proposte sulle pagine Facebook e su Instagram dell’associazione Le Barbuire. Piccoli riquadri, immagini e parole che evocano il carnevale di questa piccola borgata montana.

Insomma, le Barbuire, ci sono sempre, magari in incognito o nascoste sui fili della ragnatela di Internet, ma pronte a riapparire con tutta la loro forza dispettosa.

Anche domenica questo gruppo di buontemponi hanno escogitato qualcosa per essere comunque presenti , con tanto di rito propiziatorio e il taglio della testa del povero (finto) gallo

© Riproduzione riservata