Casa Eccellenze Sestriere, il palco dei sapori e delle unicità, lancia il suo calendario di incontri, così riferiscono dal Comune di Sestriere, illustrando il programma di degustazioni e show cooking, alla scoperta dei migliori prodotti di Langhe, Roero e Monferrato.

Il calendario di incontri della “Qualitaly Experience” si sviluppa nella Sala Pro Loco (ex ATL) di via Louset 1, sempre ad ingresso libero, e gli assaggi e le degustazioni sono gratuite.

Domenica 29 dicembre. “Il Piemonte più tradizionale” con gli agnolotti del Monferrato, direttamente dai piccoli produttori del territorio patrimonio dell’umanità, con il ripieno delle tre carni e proposti nella versione ufficiale al “burro e salvia”, dal disciplinare dell’Accademia della Tradizione Enogastronomica del Piemonte, e nella versione “al Barbera”, serviti direttamente nel vino dei produttori selezionati dal Consorzio del Barbera d’Asti e dei Vini del Monferrato. In abbinamento con assaggi di toma di capra e salumi al tartufo. Ingresso libero, dalle ore 18:00

Lunedì 30 dicembre. “Hempatic happy hour”: Il “flair” di cocktail e bartender proposto da Hempatico e da Valdinera, per prepararsi al cenone di fine anno. Il sapore innovativo del nuovissimo “vermouth alla canapa” e gli abbinamenti in miscelazione, mentre – per i più tradizionalisti – i calici di Arneis, Langhe Rosso e Nebbiolo di “Valdinera”, direttamente dalle colline di Langhe e Roero. Ingresso libero, dalle ore 17:30

Mercoledì 1° Gennaio. “Brindisi d’eccellenza al 2020”. Festeggiamo insieme il nuovo anno con il Panettone dello Sciatore “Galup”, edizione speciale “Sestriere – Coppa del Mondo di Sci”, nella ricetta dedicata di arancia rossa, glassa alle nocciole, granella di zucchero e mandorle intere, proposto in abbinamento con il Moscato d’Asti DOCG dell’azienda agricola “Dogliotti” di Castagnole Lanze. Ingresso libero, dalle ore 17:30

Giovedì 2 gennaio. “Tasting Perlagè” proposto da “Wine&Dine” con degustazione del “Mionetto Cuvée Noir” dalla “Vivo Collection”, dello spumante brut delle “Cantine Luzi Donadei Fabiani” e assaggi di dolciumi proposti dalla pasticceria, gastronomia “La Baita”, con le tradizionali paste di meliga con farina di mais macinato a pietra e panettoni al cioccolato. Ingresso libero, dalle ore 17:30

Venerdì 3 gennaio. “Accademia 2.0” I grandi sapori della tradizione enogastronomica del Piemonte, proposti in show cooking e assaggio gratuito, nelle versioni classiche e in abbinamenti innovativi. Dal “Bombardino al Barbera” ai mieli in cottura e su tome e formaggi caprini, con salumi classici e al tartufo. Ingresso libero, dalle ore 17:30

Sabato 4 gennaio. “Hempatic happy hour”: Il “flair” di cocktail e bartender proposto da Hempatico e da Valdinera. Il sapore innovativo del nuovissimo “vermouth alla canapa” e gli abbinamenti in miscelazione, mentre – per i più tradizionalisti – i calici di Arneis, Langhe Rosso e Nebbiolo di “Valdinera”, direttamente dalle colline di Langhe e Roero. Ingresso libero, dalle ore 17:30

Domenica 5 gennaio. “Langhe e Monferrato on stage”: show cooking con le grandi eccellenze di Langa e Monferrato. Piccola verticale curata dallo chef Luca Zara, in arrivo direttamente dalla Fiera del Tartufo Bianco d’Alba, che si esibirà nella preparazione di alcuni dei prodotti più tipici del territorio, dalle carni alle nocciole, in abbinamenti innovativi sulla base delle ricette dell’Accademia della Tradizione Enogastronomica del Piemonte. Dolciumi e biscotti di “Carena” e prodotti alla nocciola da “Scoiattolo Rosso”. Ingresso libero, dalle ore 17:30

Lunedì 6 gennaio. “Benvenuta Befana”. Dalla tradizione delle spaventose “masche” (le streghe di Langa) si snoda il racconto della tradizione che arriva fino ai “dolciumi della festa” per i più piccini. Una verticale di dolcezze piemontesi, dai baci di dama alle nocciole, dai frollini a pandori e panettoni della Galup (edizione speciale “Panettone dello Sciatore – Sestriere, Coppa del Mondo di Sci”), proposti in abbinamento con vini, moscati e spumanti d’eccellenza dai piccoli produttori di Langhe, Roero e Monferrato. Ingresso libero, dalle ore 17:30

© Riproduzione riservata