Aveva inserito su internet un annuncio con il quale proponeva l’affitto di una “casa fantasma” a Sestriere.

Annuncio con tanto di fotografie e dettagli per recarsi sulle piste. Un quarantenne residente a Napoli è stato scoperto e denunciato dai Carabinieri della Compagnia di Susa che hanno individuato il responsabile di un raggiro avvenuto ai danni di alcuni turisti toscani.

Le indagini dei Carabinieri hanno permesso di appurare che l’uomo, dopo aver inserito un falso annuncio su internet, aveva richiesto all’ignaro turista una caparra di 500 euro.

Dopo aver ricevuto i soldi su un conto corrente intestato a un prestanome, aveva fatto perdere le sue tracce, oltre a ritirare immediatamente dal sito internet l’annuncio della casa fantasma.

Le indagini hanno permesso di appurare che lo stesso truffatore aveva inserito altri annunci anche in altre località per affittare fittizi appartamenti in zone di mare dell’Emilia Romagna, della Liguria e della Toscana.

© Riproduzione riservata