A BUTTIGLIERA ALTA manca ormai poco più di una settimana all’inizio dei centri estivi organizzati dal Comune di Buttigliera Alta in collaborazione con le associazioni del territorio. Due i servizi attivi dal 29 giugno al 7 agosto: il primo, destinato ai piccoli dai 3 ai 6 anni, sarà gestito dal gruppo “Rondò di bimbi” all’interno del plesso Aquilone di via dei Comuni. Il secondo, organizzato dalla Parrocchia San Marco, vedrà invece coinvolti bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni ed avrà luogo nel plesso Brizio di corso Laghi, con servizio di trasporto da Ferriera offerto dal Comune. Lo scuolabus effettuerà tre corse al mattino e tre al pomeriggio in orari prestabiliti e potrà ospitare fino a un massimo di 84 bambini, in ottemperanza alle misure restrittive ancora in vigore. Nel caso in cui le richieste dovessero superare tale soglia, verrà data precedenza ai residenti ed ai minori disabili, oltre che alle famiglie più in difficoltà.

I residenti potranno inoltre usufruire di uno sconto pari a 7 euro sulla retta settimanale, pagando 58 euro invece di 65 (servizio mensa escluso). Il servizio sarà inoltre garantito anche solo per mezza giornata (dalle 8:30 alle 12:30 del mattino o dalle 13:30 alle 17) al costo di 35 euro.

Per chi fosse interessato, la raccolta della prima tranche di iscrizioni terminerà sabato 20 giugno dalle 10 alle 12:30 presso la terrazza del “Centro Famiglia” di Buttigliera e domenica 21 giugno dalle 17 alle 19:30 nell’oratorio parrocchiale “Sacro Cuore” di via Gatta

A SANT’AMBROGIO prenderà il via lunedì 22 giugno il centro estivo organizzato dall’amministrazione comunale di Sant’Ambrogio insieme alla cooperativa “Un sogno per tutti”. Il servizio, a tempo pieno dalle 8:00 alle 17:00, rimarrà attivo per sei settimane e sarà accessibile ad un massimo di 50 iscritti.

La tariffa settimanale prevista ammonta a 110 euro per i bambini dell’infanzia (85 per i residenti) e ad 85 euro (70 per i residenti) per i ragazzi della scuola primaria. Il servizio mensa avrà un costo giornaliero di 4,10 euro (3,50 per i residenti). Le iscrizioni dovranno essere perfezionate entro giovedì 18 alle ore 12 ed è richiesto il pagamento dell’intera somma in un’unica soluzione, in modo da permettere la formazione di gruppi omogenei. Informazioni più dettagliate sono disponibili sul sito www.unsognopertutti.it.

Federica Allasia

 

© Riproduzione riservata