Alla Certosa 1515 di Avigliana si è aperta “Casacomune, Laudato sì Laudato qui”, la scuola di formazione, di dialogo culturale e di incontro sociale ispirata ai principi espressi nell’enciclica di Papa Francesco.

Il primo incontro si è tenuto da venerdì 15 a domenica 17 febbraio con il primo corso dedicato a “Il grido della Terra, il grido dei poveri”.

E don Luigi Ciotti ricorda che “Casacomune vuole essere un luogo di sosta e di pensiero, un percorso continuativo per imparare ad agire insieme, a favore di quel cambiamento che non può attendere oltre”.

Articolo completo su La Valsusa del 21 febbraio.

E.M.

© Riproduzione riservata