Sabato 23 marzo l’Amministrazione Comunale di Chianocco ha premiato i neolaureati che sono stati ricevuti, alla presenza di parenti e amici, nella sala consiliare del Comune per una cerimonia semplice ma dal significato profondo. “Ormai da nove anni – spiega il sindaco Giuseppe Galliano – con questi premi esprimiamo  il riconoscimento tangibile della comunità al valore dei suoi giovani e l’attenzione particolare per il mondo dell’istruzione e della cultura. Invito questi giovani a essere orgogliosi del risultato ottenuto poiché la vita non offre nulla di gratuito, ma tutto è una continua conquista”.

Sono stati tre i ragazzi chianocchini a conseguire la laurea nell’ultimo anno: Monica Gugliemetto (giurisprudenza), Ilaria Secci (medicina e chirurgia) e Mario Viola (medicina e chirurgia).

Con loro è stata premiata la torinese Martina Zucaro (scienze forestali e ambientali) in seguito a un protocollo di collaborazione con l’Università degli studi di Torino, dipartimento di scienze agrarie, forestali e alimentari sulla valorizzazione del territorio comunale. Lo studio della neodottoressa Zucaro è dedicato all’allevamento di montagna

Luca Giai

© Riproduzione riservata