Stasera, giovedì 18, alle 21, alla Taverna Tortuga di frazione Vernetto 18q, a Chianocco,

importante serata di musica in acustico e di quattro chiacchiere con Piotta,

grande artista nato con il rap e poi evolutosi attraverso tante forme di musica differenti ma sempre originali e senza confini né classificazioni rigide.

Piotta, al secolo Tommaso Zanello, classe ’73, di padre romano e madre milanese, è un famoso rapper ed anche produttore discografico di vaglia.

E’ cresciuto nel quartiere di Monte Sacro, è stato così soprannominato per i suoi occhiali tondi come le monete da cento lire, dette piotte in dialetto romanesco.

Negli anni ha sfornato numerosi successi discografici e collezionato prestigiose esibizioni dal vivo.

Ha collaborato con tanti grandi artisti italiani ed internazionali, ha partecipato al festival di Sanremo sempre con proposte divergenti,

ed ha dimostrato grande eclettismo raggiungendo una completa maturità artistica fondendo prosa, rap, recitazione ed impegno civile.

Nel 2018 è stato pubblicato il suo nono album Interno 7, uscito attraverso La Grande Onda e prodotto nuovamente da Piotta insieme ad Emiliano Rubbi.

© Riproduzione riservata