CHIOMONTE. Allertati dalla segnalazione degli addetti alla centrale idroelettrica IREN di Chiomonte, nella mattinata di venerdì 19 febbraio gli agenti della Polizia Metropolitana hanno recuperato un giovane capriolo maschio che era caduto nel canale di alimentazione della centrale, in località Ramat. La delicata e complessa operazione è stata portata a termine dagli agenti della Città Metropolitana con la collaborazione del personale del Comprensorio Alpino TO2 Alta Valle Susa.

L’animale selvatico non era più in grado di risalire le pareti in cemento del canale e rischiava di finire nella condotta forzata che porta l’acqua alle turbine della centrale. Dopo il recupero il capriolo, fortunatamente in buono stato di salute, è stato reimmesso subito in libertà nell’ambiente naturale.

© Riproduzione riservata