È venuto a mancare ieri, 22 settembre, Ennio Vuillermoz.

Ennio abitava alla Chiusa di San Michele, paese in cui era conosciuto e stimato.

Nel dargli un caro addio si unisce anche la comunità di Condove ed in particolar modo il mondo della scuola, luogo che Ennio aveva amministrato con entusiasmo e dedizione. Egli, infatti, è stato per anni segretario alle scuole medie di Condove.

“Un tempo nelle scuole non esisteva il ruolo del direttore amministrativo, spesso dei maestri sceglievano di non esercitare più il ruolo e di dedicarsi alla segreteria ed alle scuole medie di Condove Ennio era stato il primo ad impiantare il ruolo del segretario.” Spiega Giuseppina Canuto, ex collega che con profonda stima ricorda Ennio così: “Ha lasciato un segno profondo alla scuola di Condove, era scrupoloso, attento e molto apprezzato sia dai ragazzi che dal personale scolastico”

Dopo una vita spesa fra i banchi della scuola media di Condove, nei primi anni del duemila per Ennio era suonata l’ultima campanella ed aveva deciso di andare in pensione per dedicarsi interamente alla famiglia ed ai tanto amati nipoti, ma nei corridoi riecheggia ancora il suo nome ed il mondo scolastico oggi si stringe intorno al suo ricordo.

Questa sera, 23 settembre, sarà recitato il Santo Rosario alle ore 20 nella Chiesa parrocchiale di Chiusa di San Michele dove domani, 24 settembre, alle ore 15,00 avrà luogo il funerale.

 

Eloisa Giannese

© Riproduzione riservata