Ha riaperto a fine luglio il Bicigrill di Chiusa San Michele, la struttura messa in piedi poco più di un anno fa da Jacopo Spatola.

Una grande novità per l’intera Val di Susa, pensata per dotare il territorio di una tipologia di servizio già sperimentata con successo dallo stesso Spatola a Rivalta di Torino.

Nient’altro che una sorta di rifugio di pianura, un luogo accogliente e familiare capace di soddisfare i bisogni e le necessità di chi viaggia in bicicletta. Un autogrill per gli amanti delle due ruote, insomma, ma non solo.

Il Bicigrill San Michele non dispone soltanto di dotazioni ed attrezzature per interventi fai da te da eseguire sulle bici, ma anche di un’area camper in cui poter sostare mentre si è alla scoperta del territorio – spiega Spatola – Ho mutuato l’idea da altre realtà italiane, scegliendo di riproporla per la prima volta anche in Piemonte. E vista l’esperienza positiva di Rivalta, a giugno del 2019 ho pensato di aprire un secondo punto proprio in valle”.

Servizio su La Valsusa del 10 settembre.

Federica Allasia

© Riproduzione riservata