Cinema in Verticale fa tappa a Condove, Caprie, Villar Dora e Sant’Antonino.  La ventunesima edizione del festival cinematografico dedicato alla montagna a 360°, organizzato dal Gruppo 33 di Condove come anteprima alla ventitresima edizione del Valsusa Filmfest, giovedì 28 marzo sarà a Condove e venerdì 29 marzo a Caprie.

La serata di Condove vedrà come protagonista Piero Midellino nelle vesti di presentatore. Alle 21 in biblioteca comunale di via Roma il regista Luigi Cantore propone un mix di documentari degli anni 90 su Condove e le sue Borgate dal titolo “Eppur sembra ieri”. Piero Midellino intervisterà testimoni di quegli anni.

Cantore tornerà venerdì 29 marzo alla Sosta di Caprie con la proiezione del documentario “Moncenisio sottosopra” prodotto dall’Associazione Culturale Moonlive. Parlando sempre di montagna e di imprese, questa volta come anteprima al Valsusa Film Festival, sabato 30 marzo, al centro sociale di via Pelissere a Villar Dora appuntamento con Nives Meri e Romano Benet che propongono “In cima, insieme”.

Cinema in verticale tornerà alla Sosta di Caprie venerdì 5 aprile con il documentario di Paolo Olivero “Salita all’Energy Peak in Tajikistan”, per poi spostarsi sabato 6 aprile a Sant’Antonino con Roberto Guasco che presenterà “Chaberton una montagna di storia” dedicato alla memoria dei dieci caduti dello Chaberton.

Luca Giai

© Riproduzione riservata