Appuntamenti

Coazze, il 1° agosto torna la Pastasciutta Antifascista

Quando il 25 luglio del ’43 Mussolini fu arrestato, a casa Cervi si festeggiò l’avvenimento offrendo una grande pastasciutta all’intero paese di Campegine. Come ebbe a dire papà Cervi, che contò sette figli fucilati per mano dei nazifascisti, “il più bel funerale del fascismo”.

Nasce da qui l’iniziativa della “Pastasciutta antifascista” diffusa ormai in tutta Italia.

Anche l’Anpi sezione Valsangone torna a ricordare quella storica data e invita, lunedì 1 agosto, a partire dalle 20, alla “Pastasciutta Antifascista per la Pace” presso il ristorante-pizzeria Cusinot di Coazze (Viale Italia 76).

Servizio su La Valsusa del 28 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.