Tutta colpa di una proteina birichina che, ogni giorno, invita virus e batteri a far festa nel suo corpo, in stanze morbidose, causa dei tanti malanni.

Ecco, in versione semplice e simpatica, come mamma Annalisa e papà Piero hanno spiegato alla loro piccola Laura, 7 anni, cosa provoca dentro di lei la malattia che le fa vivere una vita diversa dai suoi amichetti.

Laura è affetta da fibrosi cistica, la più comune fra le malattie genetiche gravi.

Si presenta dalla nascita per via di una modificazione genetica che altera le secrezioni di molti organi che, risultando più dense, contribuiscono al loro danneggiamento.

Quella di Annalisa, Piero e Laura è una lotta quotidiana contro il muco che si attacca ai polmoni, contro l’insufficienza pancreatica che costringe la bambina a prendere enzimi ad ogni pasto per poter assimilare i cibi, contro la perdita di peso che la renderebbe troppo debole, contro virus e batteri che si annidano ovunque.

Da tre anni abitano a Coazze, dove hanno trovato, dopo aver abitato un po’ qua e un po’ là nel torinese, un clima ideale per Laura che, oggi, frequenta la seconda elementare alla scuola Primaria Pirandello.

Articolo completo su La Valsusa del 9 maggio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata