Il 2020 porta con sé una triste notizia per i coazzesi: lo storico asilo Prever rimane orfano della scuola Materna paritaria.

Una prospettiva che si era già palesata anni fa e alla quale si era riusciti, in qualche modo, a porre rimedio. Ma questa volta no.

L’anno scorso Casa di Carità, attuale ente gestore, aveva annunciato l’intenzione di lasciare la gestione della Materna alla fine dell’anno scolastico in corso.

Nel frattempo, a fine 2019, sembrava essersi accesa una nuova speranza: la nascita ex novo di una cooperativa formata dal personale dell’asilo Prever e dell’associazione Quelli dell’Intervallo.

Ma è di qualche giorno fa l’annuncio della rinuncia dato sui social e in una riunione ai genitori dei bimbi che aveva già dato le loro adesioni.

Servizio su La Valsusa del 6 febbraio.

Anita Zolfini

© Riproduzione riservata