Dopo Sant’Ambrogio, sabato 27 novembre fa tappa a Coazze il casting per cercare attori, comparse e raccogliere testimonianze e fotografie per il docufilm dedicato a “L’acqua e la fabbrica – Le prime industrie in Val di Susa e Val Sangone”.

Nato dall’idea di Dario Fracchia, Paola Comolli, Elisa Bevilacqua e Luigi Cantore, quest’ultimo nelle vesti di regista, per la produzione di Valsusafilmfest e Moonlive, intende narrare per immagini, con filmati d’epoca e ricostruzioni sceniche, la grande storia industriale delle due valli, favorita dalla grande presenza di acqua, dalla vicinanza a Torino e dai collegamenti logistici, oltre che da un’imprenditoria capace, che diede lavoro a centinaia di persone.

Dopo una panoramica sulle cartiere della Val Sangone e sui cotonifici e maglifici della Val di Susa, l’attenzione si concentrerà sulla Cartiera di Sertorio e il Maglificio Fratelli Bosio a Sant’Ambrogio.

Il casting si terrà nella sala dell’Ecomuseo dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17 (obbligo di green pass).

Articolo completo su La Valsusa del 25 novembre.

© Riproduzione riservata