Con l’edizione de La Valsusa di domani, giovedì 8 luglio, i lettori troveranno all’interno uno speciale di 12 pagine interamente dedicato alla visita che Papa Giovanni Paolo II fece alla città di Susa il 14 luglio 1991, in occasione della beatificazione di Edoardo Giuseppe Rosaz.

Ripercorreremo quella giornata di 30 anni fa con i testimoni dell’epoca: interviste inedite, approfondimenti e testimonianze caratterizzano lo speciale che potrà essere comodamente separato dal resto del giornale e conservato per gli anni a venire.

Non mancherà, inoltre, un'”intervista immaginaria” al vescovo Rosaz e il racconto dalla Sala Stampa di Piazza Savoia fatto dal compianto don Giampiero Piardi.

San Giovanni Paolo II proveniva dalla Val d’Aosta, dove si trovava in vacanza, e si fermò poche ore in Val di Susa: oltre al capoluogo, visitò anche la Sacra di San Michele, giungendo in macchina anziché in elicottero, a causa del forte vento che spirava quel giorno e che è stato uno dei protagonisti di una giornata indimenticabile che ancora oggi i più anziani raccontano con una certa emozione ai più giovani.

© Riproduzione riservata