Anche quest’anno, la frazione Mocchie di Condove, ospita la sagra della patata giunta alla ventesima edizione.

La preziosa collaborazione dell’amministrazione e dell’associazionismo locale ha reso possibile la realizzazione di un interessante programma iniziato ieri, 4 settembre 2021, con un’escursione per il “sentiero dei morti”. Alle ore 14, dalla Piazza Martiri della Libertà di Condove, è partita la camminata guidata dall’esperto di toponomastica G. Falco che ha accompagnato i partecipanti alla scoperta dell’antico sentiero per Mocchie. Un’escursione ricca di storia, allietata dall’intrattenimento musicale a cura dei Sunadur’d Moce, che ha riportato alla memoria vie antiche, passando dal Sigliodo e dall’antico collegamento che portava i defunti da Lajetto a Mocchie.

Oggi, 5 settembre, la sagra entra nel vivo e la piazza di Mocchie ospiterà espositori agricoli ed artigiani.

Dalle 8 alle 12 è possibile prenotare il pranzo da asporto presso la zona cucina.

Dalle 9,30 partirà, dalla piazza di Condove, la navetta gratuita per Mocchie con obbligo di mascherina a bordo. Il servizio navetta sarà disponibile dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 13,30 alle 18,30.

Una giornata piena di attività ed iniziative tra cui laboratori di educazione ambientale per bambini, intrattenimento musicale, giochi ed apertura del Museo etnografico “La Ghindana”.
Un’edizione tutta da scoprire nel magnifico scenario montano di Mocchie.

Eloisa Giannese

© Riproduzione riservata